mercoledì 30 settembre 2009

martedì 22 settembre 2009

SCOSSE NELL'EDITORIA A FUMETTI ITALIANA

Dopo le recenti novità avvenute oltreoceano in casa Marvel e Dc, anche nell'editoria a fumetti nostrana si muove qualcosa.
In primis , come già detto in un post precedente, vi è stata la nascita della Giochi Preziosi Publishing che ha fatto molto scalpore soprattutto per via del fatto che la direzione editoriale è stata messa in mano ai Kappa Boys, storica crew italica esperti di fumetto orientale, che per anni ha gestito le pubblicazioni dei manga della Star Comics. E' di questi giorni la pubblicazione del piano editoriale, che parte in maniera molto aggressiva con titoli di sicuro appeal tipo, One piece ecc. Strana la scelta della ristampa di una miniserie di Ade Capone uscita parecchi anni fa, Morgan la sacra ruota, che non aveva destato molto successo.
Anche in Casa Star si muove qualcosa, è di poco tempo fa la forte discussione in casa dell'editore perugino che, con notevole scalpore dei fans del fumetto, ha deciso di interrompere la pubblicazione di Trigger (mini di Capone) ad un numero dalla fine. I motivi di questa scelta non sono mai stati ben chiariti dall'editore, sicuramente il fatto ha comportato una rottura definitiva tra Capone e la Star con la conseguente interruzione anche degli speciali di Lazarus Ledd. E' significativo il fatto che proprio nell'ultimo speciale di quest'ultimo l'autore faccia intendere la possibile prosecuzione della storia presso altri editori ( Bonelli? GP Publishing?). Vedremo prossimamente.
Infine L'Eura, che con un cambio nella direzione editoriale ha deciso non solo di chiudere Unità speciale, fumetto dedicato al''arma dei carabinieri, che personalmente non mi aveva mai convinto, ma anche di interrompere John doe tra lo sconcerto dei fan. Anche in questo caso non se ne comprendono i motivi.

giovedì 10 settembre 2009

DC ENTERTAIMENT

Non sono passati che pochi giorni dalla clamorosa notizia dell'acquisizione da parte della Disney della maggioranza delle azioni della marvel, che, notizia di ieri la Warner Bros, proprietaria del marchio Dc ha deciso di ristrutturare l'azienda creando la Dc entertaiment, nuova azienda che gestirà i diritti dei famosi personaggi Dc (batman superman ecc.) sia a livello cartaceo che per quanto riguarda film e cartoni animati. La rivalità tra le due più importanti case editrici americane è quindi più viva che mai.