venerdì 7 novembre 2008

EVENTO STORICO


Quello che è sucesso in questi giorni mi ha dato la fortissima impressione di aver vissuto un momento fondamentale della storia. Non so se Obama sarà all'altezza delle enormi aspettative di cui non solo gli elettori americani hanno caricato la sua elezione, ma il solo vedere Jesse Jackson e tantissimi altri che hanno sempre combattutto per i diritti civili, piangere come delle fontane al momento della sua vittoria a me ha commosso profondamente.
Adesso viene la parte più difficile.
Aggiungo solo una postilla, oltre allo spettacolare discorso che il senatore di Chicago ha fatto dopo la certezza della sua vittoria, bisogna aprezzare anche quello di McCain, che dimostra una volta di più cosa significa fare veramente politica. Rispetto all'Italia siamo in un altro universo.

Nessun commento: