sabato 4 ottobre 2008

RED LETTER YEAR



Prime impressioni del nuovo album di Ani Di Franco, uscito questa settimana. Lo sto ascoltando mentre scrivo e sembra un gran bel album. Assieme a canzoni in classico stile Di Franco sound tipo Red Letter year, con il suono un po' jazzato tipico di molte sue canzoni, o Way tight, abbiamo anche una certa apertura per canzoni con sonorità più orchestrali, nel senso che gli altri musicisti che l'accomapagnano si sente che sono più partecipi all'interno della canzone non semplici comprimari. Esempio tipico è All this, veramente molto bella. Quello che comunque fa da padrone nell'album è la varietà degli stili musicali, cosa a cui Ani ormai ci ha abituati. Oltre alle sonorità jazz di cui parlavo prima, bisogna ricordare una certa vena funky che accompagna alcune delle canzoni e addirittura vene hip hop, molto bello il cantato quasi rappato in Emancipated minor.
Insomma dopo il primo ascolto, sale ancora di più la voglia di sentirla dal vivo.
Grande Ani!!!

Nessun commento: