venerdì 5 dicembre 2008

LA BOMBA!!


Ivo Milazzo, disegnatore storico dell'amatissimo Ken Parker, ha rilasciato un'intervista a Comicus in cui afferma di essere al lavoro su una nuova storia di Lungo fucile che dovrebbe finalmente concludere la saga. Ovviamente la sceneggiatura sarà di Giancarlo Berardi. Se così fosse, si realizzerebbe il sogno di migliaia di lettori che mai hanno digerito il fatto che la serie fosse stata chiusa senza un finale vero e proprio. Ancora non si sanno ne tempi ne modi di pubblicazione. Non vedo l'ora!!!!

martedì 2 dicembre 2008

VOLTO NASCOSTO


Con il numero uscito il mese scorso si è conclusa la miniserie di Gianfranco Manfredi.
Per chi non sapesse di che cosa si tratta, velocemente si può riassumere la storia come l'incrocio di tre vite, quella di Ugo, figlio di un borghese che si occupa di scambi commerciali con l'Etiopia, idealista e romantico, Vittorio, nobile romano, soldato avventuriero e impavido, Matilde, giovane nobildonna, volubile e lunatica. Il punto d'incrocio di queste persone apparentemente distanti tra loro sarà Volto Nascosto,capo leggendario, dei rivoltosi etiopi, che in un modo o nell'altro cambierà per sempre le vite dei protagonisti.
Dopo aver letto i quattordici numeri che l'hanno composta, si può dire senza ombra di dubbio che si è trattata della miniserie più belle pubblicata in Italia nell'ultimo decennio.
Finalmente un autore è uscito dai soliti clichè a cui ormai ci avevano abituato le serie Bonelli (eroe buono con spalla divertente ecc.) e ci ha proposto una storia non solo avvincente e molto vicina ai romanzi ottocenteschi (si pensi i miserabili o ai tre moschettieri) ma anche con una interessantissima ambientazione ( le guerre coloniali italiane) che ha permesso anche a chi non è un abituale frequentatore di fumetti di avvicinarsi all'arte.
Non solo, oltre a tutto ciò c'è anche la solita bravura di Manfredi di caratterizzare i personaggi che permette ancora di più al lettore di immedesimarsi.
Insomma un'opera completa da consigliare sia all'appassionato che al neofita.

sabato 29 novembre 2008

IL RITORNO DI LOGAN!!!





Sale l'entusiasmo intorno a "X-Men Origins: Wolverine", la pellicola spin-off dei tre "X-Men" che vedrà tornare nei panni del famoso artigliato mutante il lanciatissimo Hugh Jackman. Nel mese di dicembre, la rivista Empire dedicherà al personaggio la sua copertina, nonché un approfondimento con le interviste a Jackman stesso e ad altri membri del cast. Nel frattempo, sono state diffuse in anteprima la copertina in questione e una nuova immagine ufficiale, nonché varie foto tratte da sequenze del film, tra cui una prima immagine di Taylor Kitsch nei panni di Gambit.
"X-Men Origins: Wolverine", inteso dalla 20th Century Fox anche come banco di prova per eventuali futuri spin-off mutanti, è diretto da Gavin Hood su sceneggiatura di David Benioff. Interpreti della pellicola, oltre a Jackman, saranno Liev Schreiber e Danny Huston, rispettivamente nei ruoli di William Stryker e di Victor Creed/Sabretooth. La pellicola conterrà anche abbondanti cameo di mutanti, tra cui il Deadpool interpretato da Ryan Reynolds, a sua volta in odore di spin-off.

lunedì 10 novembre 2008

MITICO!!!!!

È finalmente stato reso noto il nome del regista di "First Avengers: Captain America", il film dei Marvel Studios incentrato sull'eroe a stelle e strisce: si tratta di Joe Johnston. Johnston ha già diretto film come "Jumanji", "Tesoro mi si sono ristretti i ragazzi", "Jurassic Park III" e "Hidalgo", ma è famoso perlopiù per il suo ruolo nella produzione degli effetti visivi nella prima trilogia di "Star Wars" e "I predatori dell'Arca Perduta".

Il film, presumibilmente ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale, uscirà nelle sale americane il 6 maggio del 2011 e costituirà un preludio al film "The Avengers", in uscita appena due mesi dopo.

BRAVI!!!!!!!


Riprendo l'ottimo video pubblicato da CreezDogg che riassume un po' quello che tutti pensano di Facebook ma non hanno il coraggio di dire.

sabato 8 novembre 2008

QUANTUM OF SOLACE



Ieri sera sono andato con Daddun, Monica delle bottiglie e Shininghead a vedere il nuovo capitolo della saga di zerozerosette, intitolato Quantum of solace. Devo dire che tutto sommato non mi è dispiaciuto affato, certo è meno bello rispetto al precedente episodio sempre interpretato da Daniel Craig, ma secondo me quello è stato un po' un capitolo a parte. Infatti se chiedete a un qualsiasi fan di Bond, quale io sono, che porcherie ha dovuto vedere negli ultimi anni, prima della rivisitazione della spia più famosa del mondo dovuta all'ottimo sceneggiatore Paul Haggis, vi dirà che tutto quello che sta uscendo ora è solo manna.
La pecca più evidente di questo film è una sceneggiatura scarna, ridotta all'osso, e troppo virata sull'azione, se dovessimo contare le scene di dialogo penso basterebbe una mano. E' molto evidente l'avvicinamento di bondo ad un'altra spia, diventata ultimamente famosa, ovvero Jason Bourne. Ci sono fortissime affinità tra quantum of solace e Bourne ultimatum, secondo episodio della serie interpretata da Matt Damon. Questo porta un po' a snaturare il personaggio, quasi sparita l'ironia che contradistingueva Bond, e allo stesso modo spariscono tutte uqelle caratteristiche un po' dandy che ogni fan sapeva a memoria (il gioco di carte preferito, il cocktail che beveva sempre ecc.). Questo però secondo me non è un difetto anzi, troppo spesso nei film di 007, Bond era ridotto ad un clichè che non aveva nulla da dire ma si limitava a ripetere sempre le stesse battute indipendentemente dal contesto. Ora invece Bond è una persona, che agisce non più solo sulla base dedlgi ordini ma soprattutto spinto dalle sue emozioni (rabbia e dolore per la morte dell'amata Viper) che lo portano a crearsi una corazza di cinismo nei confronti del mondo.
Insomma guardatelo, è un film interessante e ben fatto, con scene d'azione spettacolari.

venerdì 7 novembre 2008

EVENTO STORICO


Quello che è sucesso in questi giorni mi ha dato la fortissima impressione di aver vissuto un momento fondamentale della storia. Non so se Obama sarà all'altezza delle enormi aspettative di cui non solo gli elettori americani hanno caricato la sua elezione, ma il solo vedere Jesse Jackson e tantissimi altri che hanno sempre combattutto per i diritti civili, piangere come delle fontane al momento della sua vittoria a me ha commosso profondamente.
Adesso viene la parte più difficile.
Aggiungo solo una postilla, oltre allo spettacolare discorso che il senatore di Chicago ha fatto dopo la certezza della sua vittoria, bisogna aprezzare anche quello di McCain, che dimostra una volta di più cosa significa fare veramente politica. Rispetto all'Italia siamo in un altro universo.

mercoledì 5 novembre 2008

L'INCONTRO CON DIO



Sabato insieme a Shininghead, Scolopendra e Stefania siamo andati in quel di Lucca per l'annuale fiera del fumetto. Come sempre è stat una figata, perchè la possibilità di incontrare sceneggiatori e disegnatori va al di là di ogni possibile incazzatura per code, tempo ecc.
Quello che però non mi aspettavo, era la possibilità non solo di incontrare ma anche di avere una dedica dal mio disegnatore preferito. Sto parlando ovviamente di John Romita Junior, disegnatore di tutti i più importanti fumetti marvel dall'uomo ragno ai fantastici quattro. Sapevo benissimo che sarebbe stato ospite della fiera, ma Daddun merda a cui avevo chiesto di controllare in che giorno si sarebbe presentato mi aveva detto che ci sarebbe stato solo di domenica (e poi per evitare la mia ira si è inventato una influenza il giorno prima della partenza). Potete quindi immaginare la mia gioia quando, andando allo stand della panini per insultare Marco Marcello Lupoi, capo editor che non pubblica tutto quello che esce in america della marvel, ho visto un tabella in cui si diceva che da lì a un'ora Jr sarebbe arrivato per firmare autografi.
Ho subito comprato il volumetto celebrativo fatto dalla Panini appositamente per l'evento e mi sono messo buono buono ad aspettare. Quando John si è presentato c'era una fila sterminata di persone che ha bloccato tutto l'enorme padiglione della fiera dedicato agli editori, dopo una serie di gomitate, spintoni, testate e sputi in faccia sono arrivato davanti a Dio e nel mio inglese oxfordiano sono riuscito a dirgli "my name is Paolo" allungandogli la copia del volumetto. John, sorridente come non mai, ha un po' tutti i cliche degli italoamericani ovvero pettinatura anni '80,anellazzi al mignolo e la tipica parlata siculoamericana "bravi bravi, mia familia, bravi" sono state le uniche parole che ha detto, mi lasciato la dedica che vedete nella foto. Comunque alla fine dopo un'altra serie di gomitate, sputi ecc. sono riuscito ad uscire dalla bolgia felice come non mai. Adesso il prossimo obiettivo è Neil Gaiman, che quest'anno doveva essere ad una conferenza ad Imperia, poi saltata. Speriamo nell'anno prossimo.

lunedì 27 ottobre 2008

GRAZIE CREEZ!!!


Quando l'ho visto stavo morendo dal ridere!!
Bellissimo.

mercoledì 22 ottobre 2008

ANI DIFRANCO, ROLLING STONE 21.10.08

E' inutile stare a descrivere minuziosamente il concerto di ieri, riportare una fredda scaletta delle canzoni che Ani ha fatto. L'unica parola che mi viene in mente dopo aver assistito al suo concerto è EMOZIONE, un vortice di emozioni che ti avvolgono per tutta la durata del concerto e ti lasciano stremato alla fine. Ormai, al quarto concerto di Ani che assisto, non c'è neanche più la trepidazione di sentire nuove canzoni, o almeno non solo quello, ma la voglia di rivedere una persona che pur non conoscendo consideri amica, perchè con lei hai condiviso stati d'animo molto intimi e a cui ti senti legato quasi foste nati nello stesso posto. So che queste mie parole potranno sembrare ai più vaneggiamenti, ma credo che sia l'unico modo per far capire cosa si prova di fronte a un concerto di Ani DiFranco. Stupendo.
P.s. Anais Mitchell mi ha colpito un casino, davvero brava. Sentire Shy, here for now e Napoleon dal vivo da soli valevano il prezzo del biglietto.

venerdì 17 ottobre 2008

MAROCCATO!


Grazie al sempre pronto Migliore, ecco il trailer maroccato di Be kind rewind, ultimo film di Michael Gondry uscito qualche tempo fa e visto ieri a Pietra. Ottimo

martedì 14 ottobre 2008

IL MIGLIORE!


                     14 OTTOBRE 1993- 14 OTTOBRE 2008

sabato 4 ottobre 2008

RED LETTER YEAR



Prime impressioni del nuovo album di Ani Di Franco, uscito questa settimana. Lo sto ascoltando mentre scrivo e sembra un gran bel album. Assieme a canzoni in classico stile Di Franco sound tipo Red Letter year, con il suono un po' jazzato tipico di molte sue canzoni, o Way tight, abbiamo anche una certa apertura per canzoni con sonorità più orchestrali, nel senso che gli altri musicisti che l'accomapagnano si sente che sono più partecipi all'interno della canzone non semplici comprimari. Esempio tipico è All this, veramente molto bella. Quello che comunque fa da padrone nell'album è la varietà degli stili musicali, cosa a cui Ani ormai ci ha abituati. Oltre alle sonorità jazz di cui parlavo prima, bisogna ricordare una certa vena funky che accompagna alcune delle canzoni e addirittura vene hip hop, molto bello il cantato quasi rappato in Emancipated minor.
Insomma dopo il primo ascolto, sale ancora di più la voglia di sentirla dal vivo.
Grande Ani!!!

mercoledì 1 ottobre 2008

BOOOOMBA!



St.Vincent è una cantante americana al suo primo album, il cui titolo è anche il titolo di questa canzone in versione live, Merry me. Per alcuni versi ricorda un po' Ani Di Franco, soprattutto nel cantato. Assolutamente niente male

lunedì 22 settembre 2008

BOOOOMBA!



Canzone di Cole Porter interpretata da K.D. Lang. Struggente quanto basta. Bellissima!!!
Shininghead ascoltala!!!

mercoledì 17 settembre 2008

LONDRA

Ecco l aprima infornta di foto del viaggio a Londra che ho fatto con Daddun e Testa. Sono foto fatte con il cellulare quindi non rompete i coglioni. Prossimamente quelle fatte con la macchina fotografica modello baracca.

Crea le tue foto ed immagini come Slideshow per MySpace, Knuddels, o la tua Homepage!Mostrare tutte le immagini di questo Slideshow




venerdì 5 settembre 2008

BELIN!



Finalmente delle lezioni spiegate chiaramente. Lase, non ti preoccupare che poi ti traduciamo.

giovedì 4 settembre 2008

AC/DC NUVO SINGOLO!




Dopo otto anni di assenza, il più famoso gruppo Hard rock australiano torna sulla scena con un nuovo album, intitolato Black ice ed in uscita il venti ottobre.
Rock'n'roll train è il primo singolo estratto, a sentirlo non sembrerebbe essere passato così tanto tempo dall'ultima volta che abbiamo ascoltato il combo dei fratelli Young.
Solita canzone, soliti riff di chitarra, solita voce. Nulla di nuovo insomma, ma questo nulla c'era mancato tanto.
Il world tour partirà a breve.

giovedì 28 agosto 2008

FORZA OBAMA!!!

Come già fatto in precedenza da Daddun, anche io voglio esprimere pubblicamente il mio sostegno a Barack Obama quale candidato alle presidenziali americane del novembre 2008. Penso che lui rappresenti bene l'idea di cambiamento di cui non solo gli Stati Uniti hanno bisogno. Sarà una sfida dura, perchè McCain, candidato repubblicano, è uno sfidante molto difficile da battere, però speriamo che gli americani siano stufi di sti repubblicani solo chiacchere e distintivo.

mercoledì 27 agosto 2008

MADONNA, NIZZA 26/08/08

Ieri, insieme a Daddun e Monica delle bottiglie, sono andato fino a Nizza per vedere il concerto di Madonna. Come sa chi mi conosce, Madonna non è sicuramente tra le mie artiste preferite, ma vuoi un po' la curiosità, vuoi un po' la voglia di farmi due risate vedendo Daddun ballare, mi sono convinto ad andare. Alla fine sono contento di esserci stato, certo lo spettacolo che Madonna regala, secondo me, ha poco a che fare con la musica, almeno per come la intendo io ovvero rigorosamente fatta dal vivo, visto che la maggior parte delle canzoni che ha presentato  erano fatte da basi remixate e se si eccettua alcune parti di chitarra o batteria di suonato c'era ben poco. Tutto il resto, però, te lo presenta alla grande, bei balletti con ottime coreografie, scenografie molto spettacolari, anche se un po' da rodare visto che più di una volta gli schermi sono andati a puttane però ci si passa sopra pensando che è solo la seconda data del tour, e lei sicuramente non si risparmia cantando e ballando per quasi due ore di concerto.
L'unico appunto artistico che mi sento di farle , è che la scaletta era troppo schiacciata sugli ultimi album e poco sulle hit storiche.
 Personalmente le parti del concero che ho apprezzato di più sono state, quella gitana, introdotta da isla bonita con chitarristi e violinista sul palco ad accompagnare dei ballerini di tango, il ballo/combattimento tra due pugili sul ring fatto sul palco e hang up in versione rock (quasi metal) con chitarra distorta. Un concerto alla fine coinvolgente e che ti fa divertire, qualche coro e balletto l'ho fatto pure io, quindi figuratevi.
Un appunto, forse anche più di uno si deve fare all'organizzazione (ancora una volta il grido "Francia merda" suona benissimo), non si possono lasciare centinaia di persone stipate sotto il sole cocente per quasi due ore ritardando l'apertura dei cancelli, infatti molto si sono sentiti male, o prevedere ingressi ed uscite quasi ad imbuto, per non parlare dei parcheggi (io e Funcia al concerto dei rolling ne sappiamo qualcosa) dati in gestione a dei perfetti imbecilli. 
Per quanto rigurad il pubblico,al di là del fatto che ci saranno state almeno quarantamila persone (comunque meno che dai rolling, i glimmer twins spaccano il culo a tutti), io i francesi non li capisco proprio. Tutti fermi immobili come pali, nessuno che ballava o od urlava, uno squallore.

venerdì 22 agosto 2008

I GATTI DOMINERANNO IL MONDO!

Tutto è iniziato da questo video:



Poi si è giunti a questo:


Infine a questo:

mercoledì 20 agosto 2008

QUESTO E' PALOMBO!

Per quegli ignoranti senza dio che rispondono al nome di Lase e Misnor che, con velata ironia, oggi si chiedevano chi cazzo fosse Angelo Palombo, capitano e anima della Samp.
Questa è la risposta.
Un capitano! Abbiamo un capitano!
Ieri nell'incredulità generale dei compagni di nazionale, soprattutto Gattuso ("Angelo che fai la in mezzo vieni a sederti qua con me!"), Palombo è riuscito a vincere la sfida alle punizioni con Pirlo e De Rossi. Mitico!

domenica 17 agosto 2008

PIZZAMANIA






Ierisera, grande serata dedicata alla pizza a casa di Lase, grazie alla bravura del neo pizzaiolo Sexy Seven e algi ottimi prodotti agricoli del contadino Sminky , ci siamo dedicati alla creazione e alla degustazione di almeno venti tipi di pizza diversi. Forse, come si nota dalle foto, non abbiamo saputo ben gestire le quantità, eravamo solo in otto ci sono venuti una quarantina di panetti di pizza. Premio come miglior mangiatore di pizza della serata va a Fabio, batterista dei Corvi Bianchi, che sedutosi a tavola alle nove e mezza si è alzato dopo due ore e mezza avendo assaggiato tutti i tipi di pizza. Un uomo uno stomaco. Tra le pizze più riuscite ed apprezzate, si ricordano quella con il pesto, un ringraziamento particolare va a Miriam Sminky per la preparazione del suddetto, e la Proibita con più di dieci ingredienti ed uno spessore di almeno cinque centimetri.


martedì 12 agosto 2008

DEDICATO A SMINKY

Una delle serie animate più belle di tutti i tempi. Solo per veri intenditori



venerdì 1 agosto 2008

Gattomania

I gatti più stupidi del mondo. Ovviamente i miei





mercoledì 30 luglio 2008

BATMAN THE DARK KNIGHT

Indubbiamente è un bel film, Ledger non fa quasi rimpiangere Nicholson nella parte del Joker e la trama è ben articolata.
Gli unici punti che non mi hanno convinto appieno, sono la lunghezza, due ore e mezza sono troppe, e la resa di Gotham, troppo poco gotica Burton l'aveva resa molto meglio. Infine il doppiaggio italiano, la scelta di affidare la voce del Joker a Giancarlo Giannini, non è stata una grande idea sembra prospettare una continuità tra il Joker di Nicholson e quello di Ledger che invece non c'è, sono agli antipodi.
Andatelo a vedere.

lunedì 28 luglio 2008

OSSESSIONE!

Io mi presento così:

Questa canzone dei The Raconteurs, intitolata consolers of the lonely, ormai qua a Toirano è diventata una vera mania. Grazie ai Joseph Colato per avermela fatta scoprire.